49° Convegno internazionale AiCARR

In Italia gli edifici esistenti, e in particolare quelli di valore storico o che ospitano beni di carattere storico-artistico, rappresentano una rilevante fetta del parco edilizio. Un dato su tutti: dal Censimento Istat del 2001 risulta che nel nostro Paese il 19,15% degli edifici, percentuale pari a quasi due edifici su dieci, è stato costruito prima del 1919.
Lavorare per la riqualificare gli edifici di rilevanza storica – numerosi sul nostro territorio, in genere fortemente energivori e spesso soggetti a vincoli architettonici – risulta quindi una sfida imprescindibile per progettisti, architetti e per tutti coloro che operano nel sistema edificio-impianto.
A questo tema, decisamente stimolante, AiCARR dedica il suo 49° Convegno internazionale, dal titolo “Edifici di valore storico: progettare la riqualificazione. Una panoramica, dalle prestazioni energetiche alla qualità dell’aria interna”, che l’Associazione organizza a Roma dal 26 al 28 febbraio 2014, in collaborazione con ASHRAE (The American Society of Heating, Refrigerating and Air-Conditioning) e con il sostegno del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, di REHVA (Federation of European HVAC Associations) e IIR (International Institute of Refrigeration).
L’evento, in un vivace contesto internazionale e con l’intervento di alcuni dei più qualificati esperti di settore, analizzerà le principali tecnologie impiantistiche e di apparecchiature oggi disponibili al fine di migliorare il rendimento energetico, la qualità ambientale e la sostenibilità degli edifici esistenti, in particolare quelli di valore storico o che ospitano beni culturali.
La Sessione Plenaria sarà incentrata su quattro grandi tematiche:
● Lo stato di conservazione del patrimonio italiano di edifici storico-artistici
● La sostenibilità e patrimonio edilizio costruito: proposte, soluzioni, questioni aperte
● Una linea guida per gli impianti negli edifici storici e i beni culturali
● I sistemi impiantistici per il retrofit di edifici storici
Le Sessioni tecniche si articoleranno invece intorno a otto diversi argomenti: Patrimonio culturale ed edifici storici: conservazione, microclima e sostenibilità – Materiali e tecniche per il risanamento dell’involucro edilizio – Sistema edificio impianto: valutazioni energetiche e possibili interventi di migliorie prestazionali – Funzionamento, gestione e manutenzione di impianti di climatizzazione – Interventi per l’acustica e l’illuminazione naturale – Normativa tecnica – Microclima interno: progettazione, misure e monitoraggio -Casi di studio.
AiCARR invita tutti gli interessati che abbiano maturato esperienze nel segmento della riqualificazione di edifici di valore storico a proporsi in qualità di relatori, inviando il loro abstract entro il 1 luglio 2013 attraverso il sito, al fine di contribuire con studi e casi concreti a questo tema di grande valore tecnico/culturale.
Notizie costantemente aggiornate sul Convegno sono pubblicate sul sito www.aicarr.org, nell’area dedicata.
Per il Call for Papers e l’invio dell’abstract: www.aicarr.org/Sezione Convegni/Call for Papers

Advertisement

Comments are closed.