Amato e Cofely per un risparmio del 20% della bolletta energetica

ll Pastificio Antonio Amato di Salerno sposa il verde con i servizi energetici offerti da Cofely, infatti, verrà costruita una centrale di trigenerazione che consentirà all’azienda di tagliare la propria bolletta energetica del 20% e di diminuire il consumo di energia primaria di oltre 1.000 Tep annui oltre alla riduzione di emissioni di CO2 di circa 2.100 tonnellate all’anno.
La produzione di energia elettrica dello stabilimento sarà garantita da un impianto fotovoltaico che sara’ composto da 750 moduli per una potenza complessiva di 100 kW e che verra’ installato sul tetto dello stabilimento per una superficie complessiva di 1.200 metri quadrati.

Advertisement

Comments are closed.